+39 0521 379085

Lun-VEN 9-13 / 14.30-17.30

Prodotti innovativi per il recupero, il trattamento e la manutenzione delle superfici, nel rispetto dell’ambiente e della salute della persona

Legno con muffa Eliminare la muffa dal legno

Con il termine “muffe” ci si riferisce in genere a funghi di varie specie, che presentano colore bianco, verdastro, marrone o nero. La muffa si riproduce per mezzo di spore: esse germinano soltanto in condizioni ambientali idonee - differenti da specie a specie - ma per tutte è fondamentale la disponibilità d’acqua.

Questi organismi non creano solo un danno estetico: diffondendosi nell’aria, le spore possono causare anche allergie o asma nell’uomo.

Lo sviluppo delle muffe è quindi determinato dall’umidità relativa, dalla temperatura e dalla presenza di un substrato capace di supportare la loro crescita. Purtroppo molte superfici edili si prestano bene a questo scopo, soprattutto quando si effettua un’errata progettazione degli edifici o una scarsa manutenzione.
La presenza di muffa, infatti, può indicare un’eccessiva umidità dell’ambiente, dovuta per esempio a scarsa ventilazione o a infiltrazioni d’acqua. Anche l’utilizzo di materiali non adeguati all’ambiente in cui si trova la struttura può favorire la proliferazione di questi funghi.

Il legno attaccato dalle muffe normalmente non subisce alterazioni meccaniche, ma soltanto cromatiche. Ciò non toglie che sia meglio eliminare la presenza di questi organismi, sia per questioni estetiche che di salute. Scopri come rimuovere la muffa dal legno in maniera efficace! 


Scopri il nostro prodotto

Lignum Biosel

LIGNUM BIOSEL

Remover di muffe su legno. PER USO PROFESSIONALE

Vai al prodotto