ita deu eng

+39 0521 379085

LUN-VEN 9-13 / 14.30-17.30

PRODOTTI INNOVATIVI PER IL RECUPERO, IL TRATTAMENTO E LA MANUTENZIONE DELLE SUPERFICI, NEL RISPETTO DELL’AMBIENTE E DELLA SALUTE DELLA PERSONA

Glossario

Composti di natura fenolica contenuti in numerose piante. Possono essere estratti per l’utilizzo nella concia delle pelli, nella tintura dei tessuti, nella preparazione di inchiostri e nella chiarificazione del vino.

Sistema di trasporto di tronchi (singoli o in gruppi) che sfrutta la corrente di corsi d’acqua o del mare.

L’uscita dell’insetto dal suo involucro, una volta raggiunto lo stadio adulto. L’insetto che sfarfalla ha ali, zampe e corpo rattrappiti ma in breve tempo esso acquista la sua forma caratteristica.

Nome generico utilizzato per identificare una sostanza naturale o artificiale, che risulta dall’unione (polimerizzazione) di più molecole uguali (monomeri) o simili tra loro.

Pigmento rosso usato già nel XV secolo per dipingere a fresco e per tingere il legno, i pavimenti di mattoni e similari; per estensione s’intende una specifica tonalità di rosso.

Aggettivo riferito ad animali che che si nutrono di legno vivo o morto. Deriva dalle parole greche xýlon "legno" e phagèin "mangiare”.

È la parte più giovane, più leggera e più esterna del legno di alberi e arbusti ed è costituita da cellule vive e da materiale di riserva (es. amido).